Sistema Gioco Italia logo
Sistema Gioco Italia logo

DATI SISTEMA GIOCO ITALIA

Imprese, rete commerciale e concessioni

L’industria dei giochi si compone di:

Circa 120.000 punti di vendita, per la maggior parte dei quali la commercializzazione delle varie tipologie di gioco è diventata nel tempo una fonte di reddito importante e di rilevante supporto nella copertura dei costi dell’esercizio. Il dato comprende esercizi come sale bingo, agenzie di scommesse, sale con apparecchi da intrattenimento e punti vendita di concorsi pronostici, lotto e lotterie (fonte: stima Confindustria Sistema Gioco Italia);
oltre 6.000 imprese.

Secondo l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli (“Organizzazione, attività e statistica – Anno 2015”), nel 2015 si contano 605 concessioni, di cui:

Occupazione

Nel settore sono occupate direttamente e indirettamente, complessivamente circa 150.000 persone, in particola:

Raccolta, ricavi e gettito erariale dal gioco legale

La spesa reale degli italiani per il gioco nel 2016 è stata di 19 miliardi di euro.

Infatti alla raccolta lorda di 96 miliardi di euro devono essere sottratti 77 miliardi di vincite pagate ai giocatori.

Dei 19 miliardi di spesa reale, 9  miliardi sono andati allo Stato come gettito erariale.

I restanti 10 miliardi sono tornati alla filiera e divisi tra rete commerciale (punti vendita, bar, tabacchi),  imprese concessionarie di Stato per i diversi servizi pubblici di gioco (scommesse, apparecchi da intrattenimento, giochi numerici, online, Bingo, etc.), gestori e altri soggetti della filiera.


Consenso all’utilizzo dei cookie al primo accesso al sito web Sistema Gioco Italia

Sistema Gioco Italia usa i cookie nell’ambito di questo sito per assicurarle un’eccellente esperienza di navigazione. Per maggiori informazioni sui cookie impiegati e sulle modalità da seguire per cancellarli, cliccare qui. Cliccando su accetta o chiudendo questo banner, lei acconsente all'utilizzo dei cookie.

ACCETTA X